fbpx

Conserve Artigianali

Le conserve artigianali

Le conserve artigianali sono piccoli gioielli dell’alta gastronomia italiana: sempre presenti nelle dispense delle nostre cucine, assi nella manica pronti a salvarci ad ogni evenienza. Ne esistono di molte tipologie e sono utilissime quando non possiamo contare su un prodotto fresco per motivi stagionali.

Le conserve, dunque, consentono e garantiscono la conservazione di un prodotto – dopo essere stato sottoposto ad un determinato processo – e la possibilità per il conservatore di consumarlo in un periodo di tempo successivo, godendo del sapore e delle proprietà nutritive caratteristiche dell’alimento di partenza.

Forse non tutti sanno che il termine ‘conserva’ deriva dall’unione di due parole latine: ‘cum serbare’, ovvero ‘tenere con’ che indica sostanzialmente il preservare e custodire in maniera inalterata qualcosa. Come indica in maniera eloquente l’origine stessa del nome, le conserve alimentari sono utili proprio perché permettono di conservare cibi – come funghi, ortaggi, patè e tant’altro – in modo tale che si possano mangiare anche essendo fuori stagione.

Se nei tempi più antichi, le conserve artigianali, venivano preparate nelle casa dalle massaie, a partire dal XIX secolo, con lo sviluppo dell’industria alimentare cominciarono ad essere confezionate a livello industriale e in quantità massicce.

Se da un lato la produzione industriale ha favorito coloro che – per mancanza di tempo e materie prime – non potevano produrle, dall’altro ha danneggiato la qualità del prodotto in sé: ricorrendo alla scelta di materie di minor pregio, fino all’aggiunta di additivi e conservanti.

Fra le prime conserve si annoverano certamente quelle di pomodoro e frutta, ma nel corso del tempo si sono sviluppati nuovi metodi – sottoli artigianali e sotto aceti artigianali – che permettono di insaporire e al contempo conservare diversi tipi di ortaggi e non solo.

Quello che proponiamo noi, di Qualità a Domicilio, è la possibilità  di deliziare il palato con conserve artigianali create grazie a  metodi di lavorazione che escludono l’uso di conservanti: dal Patè di olive taggiasche per creare delle deliziose e rapide bruschette, ai Funghi porcini secchi utili per un risotto improvvisato ma squisito, dai sottoli come Carciofini interi in olio di oliva ai Funghi porcini in olio di oliva che salveranno il tuo menù dando un tocco si sfiziosità fino ad arrivare alle Olive taggiasche denocciolate in olio di oliva da proporre ai tuoi ospiti sia come aperitivo che come contorno.

Se hai intenzione di rifornire la tua dispensa di conserve artigianali, senza conservanti, se sei alla ricerca di una Mostarda senza coloranti, una  Giardiniera in agrodolce, sottoli e porcini piemontesi qui su Qualità a Domicilio potrai trovare la conserva che più si adatta al tuo palato. Sul nostro e-commerce garantiamo prodotti di ottima qualità che riporteranno nella tua casa il sapore delle antiche masserie.

Hai appena aggiunto questo prodotto al carrello: